EU Newsroom

Un sondaggio condotto da XPO Logistics mostra una forte fiducia nell’on-time fulfillment degli ordini e-commerce record che saranno effettuati durante le vacanze

Comunicato stampa | Lyon, France | 19 Novembre 2020

L’85% dei consumatori ed il 91% dei retailer prevede un’esperienza positiva di shopping online 

XPO Logistics, fornitore leader mondiale di soluzioni per la supply chain, ha pubblicato i risultati di un sondaggio di ottobre sulle tendenze dell'e-commerce durante l’emergenza COVID-19. L'azienda ha ampliato la portata del suo più recente sondaggio per includere i rivenditori ed i consumatori degli Stati Uniti, del Regno Unito, della Francia e della Spagna e quest'anno ha focalizzato l'attenzione sul comportamento d'acquisto durante le vacanze.  
 
Numerosi analisti del commercio al dettaglio prevedono che uno spostamento della spesa verso l'e-commerce sarà la tendenza dominante nell'attività di vendita al dettaglio del quarto trimestre. L'indagine ha rilevato che acquirenti e venditori sono stati quasi universalmente positivi sulla capacità delle catene di fornitura di soddisfare l'aumento della domanda, nonostante le crescenti restrizioni di sicurezza.   
  
I principali risultati dei consumatori 


  • L'85% degli intervistati crede che i loro acquisti on-line effettuati durante le vacanze arriveranno in tempo 
  • Il 51% preferisce acquistare i regali on-line mentre il 27% preferisce lo shopping nei negozi fisici, considerando l’acquisto on-line come una seconda scelta  
  • Il 60% ha indicato il prezzo come il fattore più importante durante gli acquisiti nel periodo natalizio 

Mentre i consumatori intervistati hanno notato alcuni svantaggi dello shopping online, come l'impossibilità di vedere la merce di persona (30%), la maggior parte si è dimostrata fiduciosa sul processo stesso. Relativamente pochi intervistati hanno espresso preoccupazione per la merce danneggiata (12%) o per il processo di reso(9%). 
 
 
I principali risultati dei retailer 
 

  • Il 91% degli intervistati si sente preparato a gestire la tensione degli ordini e-commerce ed il 57% prevede di effettuare i saldi prima del solito periodo di vacanza  
  • Il 62% ha aggiunto o pianifica di aggiungere un supporto logistico terziarizzato sia per la gestione della supply chain che del trasporto  
  • Il 60% ha aggiunto o pianifica di aggiungere un supporto al proprio magazzino sia in caso di gestione in-house che terziarizzata  


Gli intervistati del settore della distribuzione hanno avuto alcune preoccupazioni pratiche sulla gestione dei volumi record durante la pandemia, citando i livelli di inventario e la tecnologia tra i fattori che più probabilmente saranno sotto pressione. 
 
Malcolm Wilson, chief executive officer di XPO Logistics Europe, ha dichiarato: “Per più di sette mesi, durante l’emergenza COVID-19 abbiamo sostenuto con fermezza la supply chain dei nostri clienti, mantenendo la massima sicurezza per i nostri lavoratori. Ora, stiamo assistendo a un nuovo livello di interesse senza precedenti da parte dei rivenditori di e-commerce e omnicanale che si rivolgono alla logistica in outsourcing. La nostra tecnologia e la nostra scala offrono immensi vantaggi per questi clienti nella gestione dell'esperienza del consumatore".   
  
Le ricerche sono state condotte dalla società indipendente Statista tra il 14 e il 27 ottobre 2020. I consumatori intervistati sono adulti dai 18 anni in su. I retailer intervistati dispongono di almeno un canale di vendita online, con o senza negozi fisici.