EU Newsroom
XPO Pick and put to light

XPO Logistics presenterà la sua premiata tecnologia “Pick and Put to Light” al SiTL

Comunicato stampa | Lyon, France | 18 Febbraio 2020

  • Recentemente premiato con l’Innovation Award per il miglioramento dell’efficienza del magazzino durante l’evento Kings of the Supply Chain

XPO Logistics, leader mondiale nella fornitura di soluzioni di logistica e trasporto, presenterà il suo sistema Pick and Put to Light nella galleria delle innovazioni del SiTL 2020 dal 17 al 20 marzo a Parigi. La tecnologia è stata recentemente premiata con il prestigioso Innovation Award del Kings of the Supply Chain 2020. 

XPO ha sviluppato il Pick and Put to Light da zero in collaborazione con il partner Actemium Lyon Logistics, azienda facente parte della rete globale Actemium dedicata al miglioramento dei processi industriali. La soluzione utilizza il riconoscimento del colore per scaricare i prodotti pallettizzati ed instradarli all'interno del magazzino, aiutando i dipendenti nel processo. 

XPO e Actemium hanno progettato il Pick and Put to Light per affrontare specifici ostacoli relativi all’efficienza degli ambienti logistici, tra cui l'uso inefficiente del tempo dei dipendenti e dei veicoli per la movimentazione dei materiali e l'eccessiva dipendenza dalla comunicazione vocale. Il sistema ha aumentato la produttività del 14% in media nel processo di picking, ha migliorato l'utilizzo della capacità produttiva durante i periodi di picco e ha ridotto drasticamente i tempi di formazione degli operatori, migliorando al contempo la velocità, la precisione, il controllo e la sicurezza. 

Richard Cawston, managing director della divisione supply chain Europe di XPO Logistics, ha dichiarato: “Il Pick and Put to Light è una tecnologia di primo piano nel nostro settore che consente di incrementare la qualità del servizio, migliorando al contempo le condizioni del posto di lavoro per i dipendenti della logistica. Il nostro team è stato estremamente orgoglioso di ricevere l’Innovation Award per aver pensato oltre i processi tradizionali ed aver sviluppato una soluzione realmente trasformativa.”